Torta ai cachi vegana.

Il Natale è alle porte e vuoi stupire i tuoi ospiti con una ricetta dolcissima, sana e genuina? Non credere a chi dice che non esistono compromessi in pasticceria, perché possiamo dimostrarti il contrario.

Dalle mani magiche della nostra Francesca è uscita la torta perfetta!

Un connubio di stagionalità, colori, sapori e odori…

 

Torta ai cachi vegana

Ingredienti per una torta da 20 cm

150 g di farina integrale

50 g di farina manitoba per dolci

60 g di zucchero di canna moscovado

60 g burro di cocco (quello nel vasetto)

16 g di lievito per dolci (1 bustina)

1 caco bello maturo – solo la polpa

6 cucchiai di semi di lino

2 cucchiai di acqua bollente

Cottura: forno ventilato 180°C per 25/30 minuti

Procedimento:

1. Frulla i semi di lino – se sei una persona nostalgica ed hai un buon polso usa il mortaio – poi aggiungi abbondante acqua bollente e mescola energicamente. Vedrai subito che creerà una pappina collosa e molliccia. Sarà il preparato sostitutivo alle uova. Quando scaldo l’acqua ne approfitto sempre per farmi anche una tisana!

2. Nella planetaria unisci la pappetta di semi di lino, lo zucchero moscovado e il burro di cocco. Azionala e mescola il tutto a velocità medio alta.

3. Unisci setacciando le farine e il lievito. Vedrai come l’impasto apparirà subito più sabbioso.

4. Aggiungi ora la polpa del caco maturo, e mescola energicamente.

5. Versa in una tortiera con la cerniera e livella bene il composto. Informa per 20 minuti, dopo di che tieni monitorata la torta. Appena vedi che diventa dorata in superficie fai la prova stecchino e sforna. È una torta che tende a rimanere asciutta, quindi assicurati che sia bella dorata anche se lo stuzzicadenti è asciutto.

5. Aspetta che sia fredda completamente – se non piove mettila in terrazza coperta da un canovaccio – e poi rimuovila dalla teglia.

6. Farcisci con la purea di cachi, versandola sopra come una glassa.

Per la purea di cachi:

Servono dei cachi belli maturi, la quantità dipende dalla grandezza dei cachi. Diciamo che se ve ne avanza potete sempre utilizzarla per fare colazione con lo yogurt!

Ingredienti:

3 cachi maturi

6 cucchiai di succo di limone (2 per caco)

Preparazione:

non esiste un vero e proprio modo per fare la purea di cachi, ma io la faccio così:

1. Dopo averlo lavato accuratamente con acqua fredda e bicarbonato, tampona il caco per asciugarlo e tagliane la parte superiore. Con un cucchiaino togli tutta la polpa, ponendola in una brocca alta per poterla passare con il frullatore ad immersione – se non lo possiedi puoi frullarlo con frullatore o frullatutto.

2. Aggiungi i cucchiai di succo di limone ed emulsiona con il frullatore fino a che non sarà bella cremosa.